Requisiti per le agevolazioni prima casa

Requisiti per le agevolazioni prima casa

Per poter beneficiare delle agevolazioni prima casa, sono necessari i seguenti requisiti:

  • L’immobile deve essere ubicato nel territorio del comune in cui l’acquirente vuole stabilire entro 18 mesi dall’acquisto la propria residenza.
  • L’acquirente non deve essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altre case nel territorio del comune in cui è situato l’immobile che si vuole acquistare.
  • L’acquirente non deve essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale di diritti di proprietà; usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra abitazione acquistata con le predette agevolazioni.

Per poter usufruire delle predette agevolazioni prima casa, l ‘abitazione deve appartenere ad una delle seguenti categorie:

  • A/2 Abitazione di tipo civile – A/3 Abitazione di tipo economico
  • A/4 Abitazioni di tipo popolare – A/5 Abitazioni di tipo ultra popolare
  • A/6 Abitazioni di tipo rurale – A/7 Abitazioni in villa
  • A/11 Abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi.

Infine c'è da sapere che, dal 1° Gennaio 2016, la legge di stabilità 2016 ha introdotto novità importanti relative all’acquisto della prima casa, pur possedendone un’altra, purchè nell’anno successivo al rogito si provveda ad alienare la prima casa acquistata in precedenza.